domenica 8 marzo 2015

Mousse di verdure bicolore

 

En español màs abajo

  

8 marzo. Giornata internazionale della donna.

Una festa??? Ci facciamo gli auguri?  Regaliamo un rametto di mimosa? La prendiamo in regalo?

Facciamolo pure,ma non dimentichiamoci di riflettere su ció che ancora succede a tante donne nel mondo (e non staró qui a fare un'elenco;spero lo sappiamo tutte). E ricordiamo;ricordiamo.Soprattutto noi che abbiamo vissuto in prima persona gli anni delle lotte femministe e che abbiamo cercato tanto la paritá.....

Ci siamo riuscite? Non so.Certo;qualcosa abbiamo fatto,ma poi ti trovi nel 2015 e vedi e senti cose che.... :'(


Anche questa mousse mi fa ricordare. Mi riporta a un pranzo di Pasqua di moooolti anni fa. Tutta la famiglia a casa di mio fratello. Era uno degli antipasti che aveva preparato.
Credetemi:é fantastica!
...e primaverile...

 


Mousse di verdure bicolore

1 scalogno
60 gr di burro
200 gr di piselli surgelati
1 foglia di salvia
5 gr di funghi secchi
200 gr di champignons
150-180 gr di panna da montare
sale-pepe

150 gr di maionese
40 gr di panna da montare
 worchester sauce
sale-pepe

Mondare lo scalogno, tritarlo e appassire la metà in 30gr di burro.

Quando sarà dorato e trasparente aggiungere i piselli ancora surgelati e una foglia di salvia;abbassare il fuoco e cuocere 20 minuti circa.

Mettere a bagno i funghi secchi in acqua tiepida.
Affettare gli champignons.

Far appassire il resto dello scalogno e aggiungervi gli champignons. Strizzare e tritare i funghi secchi e unire agli champignons. Cuocere 15 minuti circa.

Quando i piselli saranno cotti passarli al passaverdure (disco fine) col fondo di cottura. Insaporire con sale e pepe e lasciar raffreddare.

Mettere i funghi cotti nel frullatore ,salare e pepare e lasciare raffredare.

Foderare con pellicola trasparente uno stampo da cake di 10x20.
Montare la panna e aggiungerne metá al composto di funghi e metá a quello di piselli.
Lasciare in frigo per 5 o 6 ore.

Rovesciare su un piatto e servire a fette accompagnato da una salsina preparata mescolando la maionese con la panna montata,qualche goccia di worchester sauce,sale e pepe.  

Io l'ho accompagnato di olive nere e Biscotti salati al parmigiano e olive (prossimamente vi lasceró la ricetta!)     
  
 



Con questa ricetta partecipo a
Linky Party Eastern Eggs & Spring colors del blog "Tra Cucina e Realtá"



Mousse de verduras bicolor

 

 8 de marzo. Día Internacional de la Mujer.

Una fiesta ??? Nos felicitamos? Nos regalamos una ramita de mimosa amarilla (en Italia acostumbramos regalarla el dia de la mujer)? La aceptamos en regalo?

Vale,vamos a hacerlo también, pero no olvidamos reflexionar sobre lo que todavía sucede a muchas mujeres en el mundo (no estoy aquí para hacer una lista ya que espero que todas lo sabemos). Y recordamos; recordamos.Sobretodo nosotras que hemos vivido de primera mano los años de las luchas feministas y hemos buscado tanto la paridad .....

Hemos tenido éxito? No sé.Cierto; algo hicimos, pero entonces nos encontramos  en 2015 y vemos y oímos cosas que ....: '(



Incluso este mousse me hace recordar. Me lleva de vuelta a una cena de Pascua de hace muuuchos años. Toda la familia en la casa de mi hermano. Era una de los entrantes que había preparado.

Y créenme:es fantástico!

... Y primaveral ...

 

Mousse de verduras bicolor

1 chalota 
60 gramos de mantequilla 
200 gramos de guisantes congelados 
1 hoja de salvia 
5 gramos de hongos secos 
200 gramos de champiñones 
150-180 gramos de nata de montar 
sal-pimienta

150 gramos de mayonesa 
40 gramos de nata de montar 
Worchester sauce 
 sal-pimienta


 Pelar la chalota, picarla y cocinar la mitad en 30 gramos de mantequilla.Cuando esté doradas y transparente añadir los guisantes todavía congelados y una hoja de salvia, bajar el fuego y cocinar a fuego lento 20 minutos.Remojar los hongos secos en agua tibia.Cortar los champiñones.Sofreir el resto de la chalota y añadir los champiñones. Escurrir y picar los hongos secos remojados y añadir a los champiñones. Cocinar unos 15 minutos

Cuando los guisantes estén listos, pasarlos al pasapuré (disco fino) con la salsa. Sazonar con sal y pimienta y dejar enfriar.Poner los champiñones cocidos en una licuadora, agregar la sal y la pimienta y dejar enfriar.Forrar con plástico un molde para cake de 10x20.Batir la nata a punto de nieve y agregar la mitad al compuesto de champiñones y la otra mitad a los guisantes.Dejar en la nevera durante 5 o 6 horas.Desmoldar y servir con una salsa preparada mezclando la mayonesa con la nata batida, unas gotas de salsa Worchester, sal y pimienta.

Yo la he acompañado con aceitunas negras y galletas saladas al parmesano y aceitunas (muy pronto subiré la receta de estas galletitas) 


Con esta receta participo a
Linky Party Eastern Eggs & Spring colors

17 commenti:

  1. Stuzzicante questa mousse di verdure. Buona settimana !

    RispondiElimina
  2. ¡¡Hola Vera!! Da igual los años que pasen, las mujeres seguimos siendo uno de los colectivos más vulnerables, es como si no hubiéramos aprendido nada después de tantos años de civilización. Es una pena, aunque es cierto que algo hemos avanzado, pero no lo suficiente. Respecto a la mousse me ha parecido excelente y segurísimo, muy, muy rica. Besitos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh síi Isabel querida;cuanta razón tienes!!
      Gracias por pasar siempre por aquí;yo no soy tan asidua...me falta tiempo.
      Besitos

      Elimina
  3. bellissimo effetto cromatico!
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sí Amelie e stavo pensando che la prossima volta vorrei provare a farla con anche uno strato di carote.
      Un abbraccio

      Elimina
  4. CHE BEL PIATTO GUSTOSO ED INVITANTE!!!AUGURI CARA, SCUSA IL RITARDO!!!!!MOLTO PROFONDO IL TUO PENSIERO!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati Sabry!! Anch'io te li ho lasciati in ritardo...
      Sai...fa rabbia quando hai fatto parte di una certa generazione che credeva di poter cambiare il mondo;tante lotte,tanto "sbattimento",tanto essere malviste da molti ...e poi? Che tristezza!!
      Un abbraccio amica!

      Elimina
  5. Ciao Vera! Grazie per aver partecipato alla "Linky Party Easter Eggs & Spring colors" e aver esposto correttamente il banner linkato alla pagina dell'iniziativa! Io se posso la verdura la evito anche se ogni tanto non farebbe male :) Adesso che mi sono ricordata ho anch'io qualcosa di simile con le olive.. ma devo ancora "assemblare" il post :) E' una foto di qualche tempo fa. I ricordi bisogna sempre portarli nel cuore e ogni tanto quelli belli farli anche riaffiorare! Ma come ci sei finita in Spagna? .. Lisa ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lisa!
      ...ma come? Eviti la verduraaa?? Ma sei matta?? :-)) Non potrei mai..ne mangio dei quintali!
      Buonooo con le olive!!
      Eeeehhh..come son finita in Spagna..una lunga storia...ormai son 12 anni che son qui...dopo averne passati altri 10 in Costa Rica. Anzi,adesso che ci penso,sarebbe ora di cambiare aria..ahahaha...tanto per mantenere la media degli spostamenti ;-)
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Ciao Vera, ho scoperto il tuo blog grazie al linky party di Lisa, è una ricetta che terrò presente per i miei antipasti pasquali!!! mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va passa a trovarmi, ciao,a presto, Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabriella! Passso subito da te. Ci vediamo di lá..;)

      Elimina
  7. Eh eh non sono una golosa di verdura.. ma ogni tanto faccio uno strappo alla regola hahah .. ne ho mangiata talmente tanta l'estate scorsa per seguire una dieta che per fortuna ha avuto i suoi frutti e adesso sono satura :) Cmq le mousse e gli sformati mi piacciono molto, li mangio volentieri, quindi hai fatto breccia! Portami con teeee se cambi aria! Wow la spagna mi resterò nel cuore dopo aver trascorso due anni fa 12 giorni a valencia... io l'amo! E la gente è fantastica, poi io sono del sud e gli spagnoli sanno farmi sentire a casa mia! Anche se vivo da sempre in piemonte, torno nel mio paesello solo in estate. baciooooo! Lisa!

    RispondiElimina
  8. Ho commesso un po' di errori grammaticali scusa.. ho scritto veloce per via dell'ora! Caspita @Consuelo (ha partecipato alla mia Linky) è come il prezzemolo, la vedo ovunque e se la vedo ovunque significa che anch'io lo sono.. ehm.. :) Ciao Vera, baci baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah!! Mi sa proprio che sei ovunque anche tu :-))))
      Attenzione a non confondere gli spagnoli con i canari e la Spagna con le Canarie...é un altro mondo e la gente é molto diversa..:-(
      Ricambio i tuoi baci in ritardissimo..

      Elimina

Lettori fissi / Seguidores

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Followers