venerdì 24 ottobre 2014

Polpettine di melanzane al forno

 

En español más abajo


Oggi non ho voglia di raccontare niente. Ho troppi pensieri e preoccupazioni per la testa e non riesco a distrarmi da quelli.
Quindi concentriamoci sulla ricetta.

Dove ho trovato questa ricetta? Boh....e chi si ricorda?! Le faccio da molto tempo prima di aprire il blog e non é negli archivi,ma sul mio quadernetto di ricette.

Sono delle polpettine molto leggere,non fritte ,ma impanate e cotte in forno. Si prestano ad essere servite come secondo piatto,ma anche come antipasto o,magari piú piccoline,come finger food. Saporitissime;tutto il sapore della melanzana in un boccone!



 

Polpette di melanzane al forno


 per 4-5 persone

1 kilo di melanzane
40 gr di  parmigiano grattugiato

1 uovo e un tuorlo
70 gr circa di pangrattato 
2 spicchi di aglio
un ciuffo di basilico ed uno di prezzemolo 
olio evo 
sale-pepe

Lavare e asciugare le melanzane, togliete il picciolo e cuocerle intere nel forno a 180° per 40 minuti circa (dovranno essere tenere. Lasciarle intiepidire, tagliarle per il lungo e svuotarle della polpa. Frullarla con il basilico , il prezzemolo, l’aglio, l’uovo e il tuorlo, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e di pepe. Versare il composto in una ciotola, aggiungere il pangrattato e lasciar riposare per 10 minuti. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungere un altro po’ di pangrattato.  Dall’impasto ricavare delle polpettine. Rotolarle in un po’ di pangrattato. Sistematele in una teglia su un foglio di carta da forno, e cuocetele in forno caldo a 180° per 30 minuti. Servitele tiepide o fredde.


Io le ho accompagnate con una maionese fatta in casa mescolata con yogurt,ma sono ottime anche con una salsina ottenuta frullando pomodori freschi svuotati dei semi,basilico,olio evo,sale e pepe.


 

Albondigas de berenjenas al horno



Hoy no me apetece contar. Tengo demasiados pensamientos y preocupaciones en la cabeza y no logro distraerme de ellos.
Así que vamos a centrarnos en la receta.

Cuando encontré esta receta? No sé .... y quién lo recuerda?! La tengo desde antes de abrir el blog y no está en los archivos, sino en mi cuaderno de recetas.

 
Estas albóndigas(o son croquetas??) son muy ligeras, no fritas, pero empanadas y horneadas . Se prestan a ser servidas como segundo plato, pero también como  aperitivo o, tal vez más pequeñas, como finger food. Sabrosisimas; todo el sabor de la berenjena en un bocado!







Albóndigas de berenjenas al horno


 para 4-5 personas

1 kilo de berenjenas
40 gramos de queso parmesano rallado
1 yema de huevo y una yema
70 gramos de pan rallado aproximadamente
2 dientes de ajo
unas ramitas de albahaca y perejil
aceite de oliva virgen extra
sal-pimienta

Lavar y secar las berenjenas, quitar los tallos y cocinar todo en el horno a 180 grados durante 40 minutos (tendrán que estar tiernas). Dejarlas enfriar, cortarlas longitudinalmente y vaciar la pulpa. Mezclarla con la albahaca, el perejil, el ajo, el huevo y la yema de huevo, el queso rallado, una pizca de sal y pimienta. Verter la mezcla en un bol, añadir el pan rallado y dejar reposar durante 10 minutos. Si la masa es demasiado suave, agregar un poco más de pan rallado. Hacer bolitas con la mezcla y pasarlas por el pan rallado. Disponerlas en una fuente de horno forrado con papel de horno, y cocinar en  horno precalentado a 180 grados durante 30 minutos. Servir tibias o frías.

Yo las he acompañado con una mayonesa casera mezclada con yogur, pero también son excelentes, con una salsa de tomate fresco vaciado de las semillas y picado en la batidora con albahaca, aceite de oliva virgen extra, sal y pimienta.



20 commenti:

  1. WOW sembrano dei tartufini ... meraviglia!!!! Scaccia via tutti i pensieri e le preoccupazioni, ti auguro un bellissimo week end. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. Che bella idea, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  3. CERCA DI TIRARTI SU, I PENSIERI FANNO MALE ALLA SALUTE!!!!!OTTIME LE TUE POLPETTE, MOLTO INVITANTI!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so Sabry,ma alle volte non te li togli dalla testa e `per me é un periodo cosí...e non finisce mai...e mi sto anche parecchio sulle p...ehm ehm...mi sono molto antipatica..
      Un bacione

      Elimina
  4. Che buone le polpettine di melanzane!!!!
    Bravissima Vera!!
    Un caro abbraccio e buon inizio settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Eccomi qua .... Spero che dal giorno che hai postato la ricetta ad oggi ti sei ripresa. Del resto queste polpettine sono molto leggeri e chi sa quanto buone ! Buon inizio di settimana ! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo, mi sono unita ai tuoi lettori !! Ciao e a presto ! :)

      Elimina
    2. Grazie Claudia!! ...non é un bel periodo purtroppo,ma passerá. Buon fine settimana ormai ;-)
      Un abbraccio

      Elimina
  6. A volte la cucina aiuta anche ad affrontare meglio ciò che ci preoccupa.
    Bellissime e saporite queste polpettine.

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sí:é la terapia migliore!!
      Grazie.
      Un bacio a te e a Annalu

      Elimina
  7. Buonissime! Anch'io le faccio spesso e appena possibile pubblicherò la mia versione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetteró con ansia la tua ricetta Mila!!
      Un abbraccio

      Elimina
  8. ¡Qué receta más interesante, nunca he preparado albóndigas de berenjena y me ha encantado!
    Besos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuncaaaa Rosaaaa??!!! Si te gustan las berenjenas te van a encantar. Te lo prometo!
      Besitos

      Elimina

Lettori fissi / Seguidores

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Followers