lunedì 15 giugno 2015

Cheeseburger al profumo di capperi con alioli-Cheeseburger con toque de alcaparras y alioli

 

En español más abajo

 

Altro mese,altro MTC.
La simpaticissima Arianna di Saparunda's Kitchen,vincitrice della sfida del mese di maggio ha scelto come tema di giugno l'american burger. Dobbiamo preparare proprio tutto:il pane (buns),il ripieno di carne o altro,la salsa e il contorno.

Bene. "Bene" hanno detto tutti,ma io non é che fossi poi cosí contenta...diciamo la veritá;odiatemi pure,ma non amo per niente gli hamburger. O meglio:adoro la polpetta di carne trita in tutte le varie possibili sfumature (e non solo di carne)e combinazioni,ma mi piace mangiarla nel piatto con un bel contorno di insalata (o patatine fritte...fin qui tutto ok) e non inserita in un panino. Non mi piace mica tanto neppure il ketchup....
E odio,profondamente odio,tutte le varie catene fast food....Mc-non so cosa...non so cosa-King.....e li rifuggo come la peste.
Fermo restando che ,mio malgrado,qualche volta,per far felice mio figlio (che ovviamente li adorava e li adora)ho dovuto mettervi piede. Nonostante,non credo aver mai ordinato un hamburger;ho sempre ripiegato sui nuggets di pollo o altre cose.
Non mi piace quel pane molliccio e dolciastro,le salse anch'esse dolciastre...insomma:non fa per me.

Per cui,per quanto mi riguarda,una sfida difficilissima,ma che fará felice il mio ragazzone. 
Questo era quello che pensavo fino a ieri.
Ma...ooohh:con i buns fatti in casa e con le mie modifiche (fuori ketchup,per caritá!!...che peró ho comprato perché mio figlio se la possa spalmare a palate...degustibus..ahahah)...lo dico sottovoce....mi sono piaciuti un sacco!!! ^-^

Ho preparto i Buns,ossia il pane per i burger, seguendo alla lettera la ricetta dataci da Arianna. 
Per questo primo burger (eh sí..mi lanceró anche in un secondo...ahahah) ho seguito la ricetta basica che ci insegna Arianna e ho aggiunto,nell'impasto della carne,dei capperi. Ho sostituito la lattuga e il pomodoro con qualche foglia di spinaci freschi.Come salsa: una alioli che qui in Spagna si usa moltissimo. Come formaggio:emmenthal. Ho servito questo primo esperimento con le classiche patatine fritte per fare felice il ragazzone (e anche me).



Cheeseburger al profumo di capperi con salsa alioli e spinaci freschi

 

Ingredienti per 4 buns:

125 g di farina 
125 g di manitoba
130 g di latte 
20 g di burro 
10 g di zucchero
5 g di strutto
5 g di sale
4 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele

Per la cottura dei buns:
1 uovo
un goccio di latte
Semi di sesamo e papavero

Intiepidire il latte, scioglierci il lievito con il miele e lasciar riposare per una decina di minuti. In una boule di vetro capiente setacciare la farina, formare una fontana, versare il latte poco per volta e lasciarlo assorbire mescolando con un cucchiaio di legno. Aggiungere lo strutto ed il burro a temperatura ambiente e il sale e lo zucchero. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeno.
Coprire con della pellicola e un panno e lasciar lievitare fino al raddoppio (1-2 ore). Prendere l'impasto,sgonfiarlo leggermente cercando di formare un rettangolo che poi piegherete (più o meno come un asciugamano): dividetelo idealmente in tre parti, sovrapponete la parte di destra al centro ed idem con la sinistra (al centro, sopra la destra). Ora rigirate di 90° e fate lo stesso.
 Far riposare così l'impasto, con la parte della piega rivolta verso il basso e coperto da un panno per una mezz'oretta. Formare poi i buns. Poggiarli su una teglia coperta da carta da forno e con il palmo della mano schiacciarli leggermente.
Far riposare coperti da pellicola per una mezz'oretta.

Accendere il forno a 180°C.
Sbattere in un ciotolino l'uovo con il latte.
Togliere la pellicola e spennellare la superficie dei buns con il composto di uova e latte. Spolverizzare con i semi e quando il forno raggiunge temperatura infornare e cuocere fino a doratura (nel mio forno 20 minuti). Il bun deve essere dorato sopra e chiaro nella parte inferiore.
Sfornare e lasciar asciugare su una gratella.


Ingredienti per 4 hamburger:

500 g di carne tritata
1 cucchiaino di cipolla tritata molto finemente
1 cucchiaio di capperitritati grossolanamente
1/2 cucchiaino di salsa Worcestershire
sale

In una terrina mescolare gli ingredienti con le mani velocemente in modo da ottenere un composto omogeneo. Se avete le mani troppo calde raffreddatele sotto l'acqua.
Dividere in 4 parti uguali, formare delle piccole sfere e poi schiacciarle leggermente. Devono avere un diametro leggermente maggiore di quello dei buns perché in cottura si ritirano un poco.

Ingredienti per la alioli

200-250, ml di olio di semi di girasole
1 uovo
1 cucchiaio di succo di limone
1 spicchio di aglio pelato
sale, pepe

Tagliare a fettine lo spicchio d'aglio e metterlo nel bicchiere del minipimer,aggiungere l'olio,l'uovo,il succo di limone, il sale e il pepe. Azionare il minipimer e mantenerlo fermo sul fondo fin quando non vedrete che cominci a prendere corpo;solo allora continuare a sbattere muovendo il minipimer prima verso l'alto e poi verso il basso.

Per le patatine fritte:

Patate 
olio per friggere
sale

Lavare e sbucciare le patate. Tagliarle nel senso della lunghezza a fette spesse circa un cm. Poi tagliare ogni fetta a listarelle di un cm scarso.
Sciacquarle sotto acqua corrente fino a quando l'acqua non risulti limpida e poi asciugarle non bene, benissimo!!
Scaldare l'olio (180°C) e friggere le patate fino a quando non sono croccanti. Scolare e tenere al caldo. 
Salare un momento prima di servire.

 

Cottura e "costruzione" del panino:

foglie di spinaci lavate ed asciugate (1 o 2 per panino ) 
formaggio emmenthal (1 fetta per panino)
bacon (1 o 2 fette per panino) 

Mettere la padella antiaderente sul fuoco e scaldare bene. Far cuocere gli hamburger girandoli spesso e senza schiacciarli.
Cuocere in un padellino le fette di bacon in modo da renderle croccanti e tagliare il pane a metà. Togliere il bacon e tenerlo al caldo. 
Quando gli hamburger sono quasi pronti, nella stessa padella dove si è preparato il bacon far tostare le fette di pane con l'interno rivolto verso il basso in modo che raccolga tutto il grasso lasciato dal bacon e si insaporisca per bene
Mettere una fetta di formaggio sopra gli hamburger e coprirli con un coperchio per un minutino (il formaggio si può anche aggiungere a freddo insieme agli altri ingredienti).
Preparare ora il panino: prendere il pane e spalmarci la alioli, adagiarci l'hamburger e poi gli spinaci e,eventualmente ancora alioli (o ketchup,se lo volete usare).







Con questa ricetta partecipo all'MTC di giugno

http://www.mtchallenge.it/2015/06/mtc-n-49-la-ricetta-della-sfida-di.html



 

Cheeseburger al profumo di capperi con alioli-Cheeseburger con toque de alcaparras y alioli



Otro mes, otro MTC.La simpatiquisima Arianna de Saparunda's Kitchen, ganadora del reto del mes de mayo  ha elegido como tema de junio la hamburguesa americana . Tenemos que preparar todo: pan (buns), el relleno de carne o de otra cosa, la salsa y la guarnición.
Vale. "Bieeen", dijeron todos, pero no es que yo estuviese tan feliz a decir la verdad, me vais a odiar todos, pero no amo para nada las hamburguesas. O mejor dicho: Me encantan las albóndigas en todas las diversas matices posibles (y no solamente de carne) y combinaciones, pero me gusta comerlas en el plato con una buena ensalada (o patatas fritas ... eso síí) y no puesta en un sándwich. Tampoco me gusta mucho el ketchup..Y yo odio, odio profundamente, todas las diversas cadenas de comida rápida .... Mc- no sé que ... No sé qué-King ..... y hujo de ellos como se de peste se tratara.A pesar de eso, a pesar de mí misma, a veces, para hacer feliz a mi hijo (que, obviamente, los adoraba y los adora), he tenido que entrar en alguno. Aunque, no creo que he pedido casi nunca una hamburguesa, siempre me decanto por los nuggets de pollo u otras cosas.No me gusta el  pan que parece de goma y dulzon ni las salsas empalagosa y dulzonas también ... en definitiva: no es para mí!
Así que, para mí, un reto difícil, pero lo haré sobretodo por hacer feliz a mi hijo. Esto era lo que yo pensaba hasta ayer.Pero ... ooohh: con los buns (así se llama este pan para hamburguesas) caseros y con mis cambios (fuera ketchup porfavor !! ......la digo en voz baja .... me gustó mucho !!! ^ - ^
He preparado los Buns, es decir, pan para la hamburguesa, siguiendo la receta que nos enseña  Arianna.Para esta primera hamburguesa (eh sí..tendré también una segunda ... jajaja) he seguido la receta básica que enseña Arianna  pero he añadido, en la mezcla de carne, unas alcaparras. He sustituido la lechuga y tomate con unas hojas de espinacas frescas.Como salsa: un alioli que aquí en España se utiliza mucho. Como queso: emmenthal. He servido este primer experimento con las clásicas papas fritas  para hacer feliz al muchacho (y a mi  también).


Cheeseburger con un toque de alcaparras con salsa alioli y espinacas frescas


 Ingredientes para 4 buns:125 g de harina 
125 g de Manitoba 
130 g de leche 
20 g de mantequilla 
10 g de azúcar 
5 g de manteca de cerdo 
5 g de sal 
4 g de levadura fresca 
1 cucharadita de miel
Para cocinar los buns:1 huevo 
un poco de leche  
semillas de sésamo y amapola
Calentar la leche, disolver la levadura con la miel y dejar reposar durante diez minutos. En un
tazón grande  tamizar la harina, formando una fuente, verter la leche poco a poco y dejar que se absorba, revolviendo con una cuchara de madera. Añadir la manteca de cerdo y la mantequilla a temperatura ambiente, y la sal y el azúcar. Amasar hasta que la mezcla esté suave y homogénea. Cubra con papel plástico y una toalla y dejar reposar hasta que doble (1-2 horas). Tomar la masa, desinfle un poco tratando de formar un rectángulo y luego plegar (más o menos como una toalla), idealmente dividirlo en tres partes, la parte de la derecha al centro y lo mismo con la izquierda (en el centro, en cima de la derecha) . Ahora dar una vuelta de 90 ° y hacer lo mismo.

 
Dejar reposar  la masa, con la parte del pliegue hacia abajo y cubierto por un paño durante media hora. Luego formar los buns. Colocar en una bandeja de horno cubierta con papel pergamino y aplastarlos con la palma de la mano ligeramente. Dejar reposar cubierto con papel transparente durante media hora. 

Precalentar el horno a 180 °. 

Batir el huevo con un poco de leche. 

Retirar el papel plástico y pincelar la parte superior de los buns con la mezcla de huevo y leche. Espolvorear con las semillas y cuando el horno alcanza la temperatura  hornear hasta que estén doradas (en mi horno de 20 minutos). El pan debe ser bien dorado por encima y más claro en la parte inferior. 

Retirar del horno y dejar enfriar sobre una rejilla.


 
Ingredientes para 4 hamburguesas:  

500 g de carne picada 
1 cucharadita de cebolla picada finamente 
1 cucharada de alcaparras  
1/2 cucharadita de salsa Worcestershire 
sal 

En un bol mezclar los ingredientes con las manos rápidamente para obtener una mezcla homogénea. Si sus manos están demasiado caliente enfriarlas bajo el agua. 

Dividir en 4 partes iguales, formar bolitas y luego presionarlas ligeramente con el palmo de la mano. Deben tener un diámetro ligeramente mayor que la de los panecillos porque se retiran un poco.
Ingredientes para el alioli
 

200-250 ml de aceite de girasol 
1 huevo 
1 cucharada de jugo de limón  
1 diente de ajo pelado 
Sal pimienta 

Cortar el ajo y ponerlo en el vaso del minipimer, añadir el aceite,el huevo, el jugo de limón, sal y pimienta. 

 Accionar la batidora y mantenerlo fija en el fondo hasta que vea que empieza a tomar forma, y ​​sólo entonces continuar moviendo la licuadora  hacia arriba y luego hacia abajo.
Para las patatas: 

Patatas 
Aceite para freír 
sal 

Lavar y pelar las patatas. Cortar a lo largo en rodajas gruesas sobre un cm. A continuación, corte cada rebanada en tiras.
 Enjuagar con agua corriente hasta que el agua salga limpia y luego secarles bien, muy bien !! 

Calentar el aceite  y freír las papas hasta que estén crujientes.
 Escurrir y mantener el calor. 

 Salar antes de servir.


Preparación y "construcción" del hamburger: 

hojas de espinaca lavadas y secas (1 o 2 por sandwich) 
queso emmental (1 rebanada por sandwich) 
bacon (1 o 2 rebanadas por sándwich) 

Calentar bien una sartén anti-adherente. Cocinar las hamburguesas girando con frecuencia y sin aplastar. 

Cocinar en otra sartén las rebanadas de bacon hasta que sean crujientes y cortar el pan por la mitad. Retirar el bacon y mantenerlo en caliente. 

Cuando las hamburguesas son casi listas, en la misma sartén donde se preparó el bacon poner las rebanadas de pan con la parte interior hacia abajo para que recogen toda la grasa del tocino. 

Colocar una rebanada de queso en las hamburguesas y cubrir con una tapa por un minuto o dos (el queso también se puede añadir frío con los otros ingredientes). 

Preparar el bocadillo: tomar el pan y untar con el alioli, luego poner la hamburguesa y luego la espinaca.



20 commenti:

  1. Ti lovvo.. Guarda lì che meraviglia!! Chissà il tuo ragazzone (che detto cosi fa toy boy ma va beh....) 😃 abbracci a profusione!!

    RispondiElimina
  2. Io te lo dico ad alta voce invece: SONO CONTENTA CHE TI SIANO PIACIUTI UN SACCOOOOOO!!!! ..... il bello dell'MTc è che si sperimenta, ci si si sfida con noi stesso e spesso...spessissimo ci si ricrede ...buona giornata, Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É vero Flavia;non solo si scoprono tecniche e cose nuove,ma succede anche che rinnovi il gusto....;-)
      Grazie!
      Un abbraccio
      Vera

      Elimina
  3. E' semplicemente perfetto!!!!

    RispondiElimina
  4. L'hai detto sotto voce ma l'ho sentito che ti sono piaciuti, eh?? :))) Sono felicissima! E' facile fare qualcosa che piace, molto ma molto meno preparare qualcosa che non incontra totalmente i proprio gusti...quindi a te vanno tutti i miei complimenti! Che poi ti sia anche piaciuto sosoddisfazioni, no??? :)
    Il tuo hamburger mi piace da matti, da matti mi piacciono gli spinaci fresche e croccanti e farei follie per quella aioli. E ti dirò di più, mi sono letta anche la parte in spagnolo... perché la Spagna, se non lo sai, la porto nel cuore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti che orecchio fino!!! :-))) E io sono felice di averli fatti e apprezzati grazie a te.
      Contenta che ti sia piaciuto!
      Un abbraccio
      Vera

      Elimina
  5. ciao cara, come stai???spero tutto bene!!!!Anch'io come te non amo molto queste cose, pero' i buns a casa li ho provati a fare pure io e mi sono piaciuti!!!!Bella la tua interpretazione, a tuo figlio e' piaciuta???Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry!! Bah...stendiamo un velo pietoso sul come sto...E tu?
      Mio figlio felice!! :-)
      Baciotti

      Elimina
  6. El pan y la hamburguesa Tanto el pan como la hamburguesa son espectaculares!! Me ha encantado!!

    RispondiElimina
  7. Un'unione di sapori semplici, ma allo stesso tempo in sintonia e come non condividere i capperi e l'aioli? Brava, un bacione Helga

    RispondiElimina
  8. Anche io odio fast food e tale away, preferisco una bella cenetta preparata con le mia manine.. Ma se gli hamburger e il pane c'è li facciamo noi è un'altra cosa! ;)
    Bellissimo l'idea del cappero e della Worcester nella carne, danno un gusto in più che magnificamente si abbina alla aioli!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  9. Anche io non amavo gli American burger prima di questa sfida.. Poi ieri sera ne ho tirati fuori due in un solo colpo e me ne sono innamorata. Non solo del gusto, ma soprattutto del divertimento che ci si può mettere. E' triste pensare quanto le catene di fast food abbiano svilito un piatto che merita davvero e che si presta a tante interpretazioni. Ad empio la tua, che trovo veramente bella.. magari io sarò col tu figlioletto a mettere ketchup invece della aioli, che ha troppo aglio per me :) Bravissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah!! Il maledetto ketchup :-))))
      Anch'io mi sono divertita moltissimo!!
      Grazie!
      Vera

      Elimina
  10. come flavia, a voce alta: GRANDISSIMI HAMBURGER!!! e sull'aioli, potrei morire. Di indigestione, naturalmente :-)

    RispondiElimina

Lettori fissi / Seguidores

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Google+ Followers